Cos’è il Volontariato

Get Adobe Flash player

 

Locale:

Il volontariato locale è il servizio svolto nel proprio territorio e coordinato dai gruppi VIDES locali.
In genere si rivolge a bambini e/o giovani in difficoltà e si realizza attraverso attività di sostegno scolastico, di animazione educativa e di promozione sociale.
In diversi territori si svolge un servizio di alfabetizzazione funzionale e di aggregazione per giovani provenienti da paesi diversi.

Internazionale:

Il VIDES da la possibilità di svolgere un servizio volontario fuori dal proprio paese per tempi lunghi o brevi.

Condizioni:

  • Essere daccordo con gli obiettivi del VIDES.
  • Avere almeno 20 anni.
  • Buona salute fisica ed equilibrio psicologico.
  • Accettazione della vita di gruppo e della programmazione concordata.
  • Saper vivere e operare in gruppo.
  • Saper vivere dell’essenziale adattandosi alla vita locale.
  • Seguire il programma di formazione proposto dal VIDES (campi, incontri, corso ecc.).
  • Aver avuto esperienza come animatore/rice di bambini e/o giovani.
  • Assumersi le spese del viaggio, degli spostamenti sul posto, dell’assicurazione.
  • Aver collaborato in attività di “raccolta fondi” per il progetto in cui ci si inserisce.
  • Apertura ai valori del Vangelo.

Tappe della formazione:

  1. conoscenza personale del volontario/a (inizia spesso attraverso corrispondenza via internet);
  2. incontri di orientamento per far conoscere il VIDES e ciò che è richiesto per svolgere un servizio di volontariato;
  3. invito a riferirsi per un cammino di formazione ai gruppi locali, nel caso questi non esistessero il punto di riferimento rimane la sede centrale, in entrambi i casi si vuole assicurare un accompagnamento a livello personale e/o di gruppo;
  4. richiesta di svolgere un servizio di volontariato a livello locale (può avvenire anche attraverso un campo di volontariato);
  5. formazione a distanza attraverso schede inviate direttamente dalla sede internazionale;
  6. giornate formative su temi specifici, anche per aiutare il gruppo partente a conoscersi;
  7. contatti con volontari che abbiano fatto esperienza nel paese per cui ci si prepara;
  8. valutazione insieme al volontario del percorso formativo realizzato;
  9. corso intensivo;
  10. accompagnamento durante il periodo di servizio del volontario;
  11. aiuto al momento del rientro per un reinserimento.


Info: Patrizia Biagini [email protected] Sr. Leonor Salazar [email protected]

Comments are closed.